Etna resiliency – 5 – 14 agosto 2017

Ufficiale: il 51esimo Congresso AIS si terrà a Taormina
21 maggio 2017
Fervono a Taormina i preparativi per il 51° Congresso Nazionale AIS
31 agosto 2017

Etna resiliency – 5 – 14 agosto 2017

Inizia questa sera, con un concerto che promette grandi emozioni, “Etna Resiliency“, il calendario di incontri culturali promosso e organizzato da Vigneti Primaterra, di Tiziana Gandolfo e Camillo Privitera.
A partire dalle ore 19.30, in Contrada Sciaranuova a Randazzo, sul vulcano, prenderà il via “Il respiro della Montagna” con il Quartetto Elsa, che eseguirà il seguente programma musicale: W.A. Mozart Quartetto k421 in re minore – I. Allegro – II. Andante – III. Menuetto: Allegretto – Trio – IV. Allegretto ma non troppo, Dmitri Shostakovich- Quartetto n3 op73 in fa maggiore, Allegretto – Moderato con moto – Allegro non troppo – Adagio – Moderato.
La manifestazione, che durerà fino al 14 agosto, presentata nei giorni scorsi alla stampa, ha già riscosso numerose adesioni e promette emozioni non solo dal punto di vista musicale, ma anche enoico, con la degustazione di etichette ricercate e gustosi abbinamenti gastronomici. L’evento gode del supporto logistico di AIS Sicilia, di cui Camillo Privitera è presidente regionale.
Oltre al Quartetto Elsa, tra i Vigneti di Primaterra si esibiranno anche:

Domenica 6 agosto ore 19,30 – ”Sarà una Stella” Maria Micali, Divagazioni, da Bach a Beethoven a Chopin a…
Giovedì 10 agosto ore 19.30 – “Le sonorità” di Vincenzo Tommaseo – Aleph Kaph Aleph von Chaos to Nature von Nature to Robot.
Sabato 12 agosto ore 19,30 – “Le ragioni dell’addio” dal libro di Giovanni Scibilia, con Alessandra Famoso e Giovanni Scibilia.
Lunedì 14 agosto ore 19,30 – “Liberi tutti” – mostra di video e foto.

 

Fonte: Enonews.it

Comments are closed.